Parallelo cucinella

Orizzontalità ed ecosotenibilità, il nuovo progetto di Mario Cucinella

Elevati standard qualitativi ed energetici per il nuovo progetto di Mario Cucinella.

Parallelo, il nome dell’edificio, è un blocco a forma di parallelepipedo che, invece di svilupparsi verticalmente come accade comunemente, si allunga nello spazio prendendo il soprannome di “grattacielo orizzontale”.

Parallelo cucinella

La sostenibilità architettonica è alla base di questo progetto: la struttura orizzontale offre la possibilità di avere maggiori spazi verdi e di ampliare l’area destinata all’installazione di pannelli solari. 2.500 metri quadrati infatti sono coperti fa impianto fotovoltaico e 500 metri quadri da solare termico, pompe di calore.

Parallelo cucinella

Questi impianti consentiranno la soddisfazione dell’intero fabbisogno energetico per il riscaldamento invernale e parte anche della climatizzazione estiva arrivando quindi ad una riduzione di oltre il 26% del costo energetico complessivo.

Parallelo cucinella

Parallelo è ‘sospeso in aria’ a 12 metri di altezza e questo consente di sfruttare il piano terra, circa 7.000 metri quadrati, con piazze, percorsi pedonali, spazi verdi e anche commerciali rendendo il luogo nuovo punto di incontro e aggregazione.

Parallelo cucinella

L’edificio si compone poi di 3 piani per un totale di 14.000 metri quadrati destinati ad uffici dall’alto comfort.

(a cura della redazione)

www.mcarchitects.it