Marques de Riscal_gehry_4

Exterior scultoreo

Ampie lastre di titanio, piegate in sinuose onde dai diversi colori rivestono la facciata di una delle aziende vinicole spagnole più antiche, Merqués de Riscal.

La mano di Frank O. Gehry ha firmato questo progetto estremamente eccentrico che ha dato alla regione un tocco di contemporaneità in un luogo dove l’interesse internazionale è sempre più forte.

Marques de Riscal_gehry_2

Le importanti lastre esterne che caratterizzano l’edificio hanno diverse finiture, oro e rosa pallido, che ricordano tutte le tonalità che può assumere il vino qui prodotto e che cambiano a seconda della luce: colori sgargianti nelle giornate soleggiate, colore più tenui la sera e affascinanti suggestioni notturne. Queste colorazioni sono ottenute grazie al passaggio del titanio in un bagno acido attraversato da corrente elettrica.

Marques de Riscal_gehry_6
La struttura che supporta questa successione a cascata di lamiere, è in acciaio e poggia sulla pietra che riveste le mura dell’edificio.
Infatti, al di sotto del grande ‘tetto’, trovano spazio volumi rettangolari, solo apparentemente casuali,  rivestiti in pietra arenaria chiara tipica del luogo.

L’dea del cliente era quella di un ‘castello per il 21° secolo’ che spiccasse in mezzo agli edifici risalenti al 1853. Una storica azienda vinicola che guarda al futuro.
L’edificio originario è stato, quindi, completamente ristrutturato affermando la sua presenza scultorea: 27.000 metri quadri che comprendono anche una sezione dedicata all’ospitalità con 43 camere gestite da una catena internazionale di lusso, un’area termale per la vino-terapia e un ristorante stellato Michelin.

www.foga.com
www.marquesderiscal.com