facciate sostenibili

Facciate: spazio alla sostenibilità

L’involucro edilizio ha subito molte sperimentazioni e il crescente interesse alle problematiche ambientali ha fatto sì che non venga più considerato solo elemento separatore, ma come un’interfaccia dinamica.
Questa nuova concezione ha portato, tra le altre cose, a facciate in grado di produrre energia e a involucri interattivi e multimediali.

Green Cell New Taipei City Museum of Art

Queste funzioni si possono ottenere con l’utilizzo di schermature avanzate, ossia con moduli ad alto contenuto tecnologico. Il concetto di sola protezione viene così superato da una struttura che ha molteplici funzioni.

Green Cell New Taipei City Museum of Art

Diverse tipologie di soluzioni sono state progettate negli anni. Pionieristico è l’involucro a pannelli a emissioni zero della SolarfabrikFriburgo. Lo stabilimento, sede di una azienda produttrice di pannelli solari, dispone di una facciata in grado di far fronte al fabbisogno energetico di corrente e calore esclusivamente con l’energia del sole.

Green Cell New Taipei City Museum of ArtUn esempio di l’involucro interattivo multimediale è il GreenPix – Zero Energy Media Wall a Pechino. Un progetto che applica tecnologia digitale e principi di architettura sostenibile al rivestimento della struttura. L’edificio agisce come un sistema organico autosufficiente, immagazzinando energia solare durante il giorno e di notte per illuminare un esteso schermo a colori LED, genera impulsi luminosi che sfruttano la stessa energia che ha immagazzinato.

Green Cell New Taipei City Museum of Art

Infine il progetto avveniristico del Green cell per il New Taipei City Museum. Concepito per non gravare sull’ambiente e sulla capitale di Taiwan, il grande spazio espositivo inserisce nella struttura tutte le tipologie possibili di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili e concepisce l’involucro come una maglia strutturale con un doppio sistema. In questo caso la tecnologia gioca un ruolo dominante: una rete d’acciaio è “riempita” da numerose celle di materiale differente, ciascuna con la sua funzione ecologia: celle solari fotovoltaiche, celle “verdi” vegetali, cuscinetti ETFE (etilene tetrafluoroetilene), luci al LED e celle per la ventilazione.

www.solar-fabrik.de
www.greenpix.org
www.kkaa.co.jp