federal-center-south-building-zgf-architects-llp2

Federal Center South, un edificio a energia zero

Tra i progetti di architettura più sostenibili al mondo, c’è anche il Federal Center South Building progettato dallo Studio ZGF Architects (Zimmer Gunzul Frasca Architects – Studio internazionali con uffici a Portland, Seattle, Los Angeles, Washington, New York e Vancouver).

Questo edificio è stato annoverato tra i dieci progetti più responsabili e attenti alle problematiche ambientali dall’AIA – l’American Institute of Architects. Le parole chiave di questo premio (giunto alla 17° edizione) sono infatti riciclo, riqualificazione energetica, risparmio energetico, risparmio idrico e efficienza energetica.

Federal Center South Building, ZGF Architects LLP 8

Il Federal Center South Building è a Seattle e ospita la sede dell’US Army Corps of Engineers. Grazie alle ottime prestazioni energetiche, l’architettura è entrata a far parte del progetto “2030 Challenge” con cui la città di Seattle si pone l’obiettivo di ridurre i consumi di energia del 50% entro il 2030.

Federal Center South Building, ZGF Architects LLP 6

Questo edificio è a energia zero, Net Zero Energy: infatti la produzione energetica supera i consumi. È uno dei primi edifici dove è stato sperimentato l’impiego di un impianto geotermico per il riscaldamento e per il raffreddamento. Inoltre, la presenza dei pannelli radianti sul soffitto e un impianto illuminotecnico di ultima generazione permettono alla struttura di ottenere alti livello di efficienza.

Federal Center South Building, ZGF Architects LLP

Il building vanta anche un altro importante risultato: è stato progettato in meno di 18 settimane. L’alto rendimento energetico s’accompagna all’uso di materiali naturali: gli spazi comuni, l’atrio e le scale sono stati rivestiti con il legno naturale, recuperato dalla vecchia struttura architettonica. Il vecchio edificio, infatti, nel lontano 1202 ospitava un magazzino.