oghg_top_mountain_crosspoint_04_14

Aspettando il Top Mountain Crosspoint: edificio polivalente sul tetto del mondo

Siamo a oltre 2.000metri di altezza, all’estremità meridionale della valle dell’Ötztal. Qui, a Hochgurgl, nel Tirolo austriaco il giovane architetto Michael Brötz ha progettato il Top Mountain Crosspoint: è un edificio polifunzionale che ospita il Museo più alto d’europa, oltre alla stazione della nuova cabinovia, un elegante ristorante panoramico e la stazione di pedaggio stradale.

Top Mountain Cross Point

Fiore all’occhiello di questa particolare architettura è il Top Mountain Motorcycle Museum: è un progetto di grande valore simbolico, occupa una superficie di 2.600 mq, ed è il risultato di un investimento che supera i 23 milioni di euro. Voluto daI due fratelli gemelli Alban e Attila Scheiber (albergatori ad Obergurgl, proprietari anche di una scuola di sci nonché della scenografica strada alpina Timmelsjoch) – grandi appassionati e collezionisti di motociclette, il museo ospita oltre 170 i pezzi storici, veri e propri gioielli che raccontano più di 100 anni di Storia della Motocicletta.

Top Mountain Cross Point

Il Museo, che inaugurerà l’8 aprile 2016, porta con sè un altro valore: è stato progettato su una delle strade alpine più famose proprio tra i motociclisti per i panorami mozzafiato di quella che è la più alta strada transfrontaliera d’Austria. Il Top Mountain Crosspoint sorge proprio sul vertice di questo passaggio di confine tra il Tirolo settentrionale e l’Alto Adige italiano.

oghg_top_mountain_crosspoint_13_15

Qui sono esposti veicoli di tutte le epoche, per esempio le Harley Davidson del 1914, 1926, 1938, degli anni ‘40 e ‘50. Tra i reperti speciali c’è una Brough Superior del 1939, costruita dal leggendario pilota George Brough, o una moto a due cilindri Indian del 1912. Il pezzo più antico in mostra risale al periodo imperiale: è una favolosa Laurin & Klement del 1905. Oltre alle due ruote, il Museo presenta alcune auto profondamente radicate nella storia delle corse: una Ferrari California Spider, una Porsche 959 e una Lotus 23 B.

oghg_top_mountain_crosspoint_07_15

Il Crosspoint ospita anche la stazione a valle della Kirchenkar, una cabinovia all’avanguardia con cabine per 10 persone che danno accesso al comprensorio sciistico di Obergurgl, una delle più rinomate destinazioni per gli sport invernali dell’Austria.oghg_top_mountain_Crosspoint_02_14Il Top Mountain Cross Point affascina i visitatori con i suoi elementi di design contemporaneo, creato dall’architetto tirolese Michael Brötz che ha strutturato l’edificio in dialogo con le dolcezze del paesaggio circostante: “Ho pensato alle cornici di neve ondulate che circondano questo luogo. Ho voluto integrare l’edificio nel paesaggio incontaminato. Anche per questo la scelta di materiali naturali è stata fondamentale“, L’intera facciata è costruito in legno. “Tutto sotto lo stesso tetto” è lo slogan di questo poliedrico edificio”.