Stockholm Waterfront

Stockholm Waterfront, acciaio inox e riflessi cangianti

Svezia: un involucro realizzato in profilati d’acciaio inossidabile, a Z e barre, riverbera sul canale Klara Sjö nella capitale. Si tratta del Stockholm Waterfront, inaugurato recentemente, progettato da White Arkitekter.

Stockholm Waterfront

È un centro congressi, avrà fino a 3.000 posti a sedere e sarà accompagnato da un hotel di 418 camere in stile scandinavo e da 24.600 metri quadri di uffici. Nelle ore notturne la finitura superficiale semiopaca dei profilati consente all’illuminazione artificiale, progettata ad hoc, di esaltare al massimo l’imponente presenza dell’edificio. Sotto la pelle metallica è inserita una facciata in vetro, capace di incamerare energia solare fino ad 1 MW al giorno.

Stockholm Waterfront

In base ai requisiti preliminari di progettazione per il centro congressi, la facciata doveva essere in un materiale che fosse altamente sostenibile, duraturo e piacevole dal punto di vista estetico. L’acciaio inossidabile risponde perfettamente a questo profilo: è per sua natura sostenibile grazie alla sua longevità che non necessita di manutenzione, non richiede rivestimento ed è totalmente riciclabile. Inoltre, l’acciaio inossidabile offre ai progettisti un ricco ventaglio di alternative nel design. A tal fine, nel maggio 2009, gli architetti dello Stockholm Waterfront, lo studio White Arkitekter di Stoccolma, hanno contattato il Centro di ricerca Outokumpu di Avesta, in Svezia, per ottenere le performance ideate in fase di progettazione, prima di poter procedere alla realizzazione della loro visione. In particolare, in che modo i profili avrebbero risentito delle vibrazioni causate dai forti venti; che tipo di effetto acustico avrebbe avuto il profilato a Z; i  rischi di danneggiamento e, in tal caso, in quali parti dei profilati; quale sarebbe stato il materiale in acciaio inossidabile appropriato per gli infissi di porte e finestre all’interno dell’edificio.Stockholm WaterfrontStockholm Waterfront

Inizialmente, per i profilati a Z, White Arkitekter aveva specificato la qualità di acciaio inox austenitico standard 1.4301 (304). Dopo aver sentito il parere di Outokumpu in merito ai tipi di acciaio, alla resistenza alla corrosione e alla robustezza, gli architetti sono giunti alla convinzione che l’acciaio inox duplex tipo 2205 (1.4462) sarebbe stato la scelta corretta. Tale acciaio è più adatto a sopportare le condizioni meteorologiche marittime dell’area del litorale di Stoccolma.

(Fabiana Cambiaso – Università La Sapienza)