caimibrevetti_Compasso

Caimi Brevetti: il suono tra materia e spazio architettonico

L’ascolto rappresenta la condizione fondamentale per conoscere gli altri e il mondo che abbiamo intorno: il suono non è solo una presenza insostituibile della vita quotidiana, costituisce la base del dialogo e uno dei piaceri della vita, anche quando lavoriamo. È il silenzio tra una parola e un’altra, tra una nota e l’altra, a essere, esso stesso ‘suono’, a condizione che si possa comprendere l’intervallo, tra un’onda sonora e un’altra» (Gillo Dorfles).

La progettazione acustica degli ambienti nei quali viviamo è un fattore oggi sempre più importante. Molte aziende impegnate nello sviluppo di tecnologie innovative e nuovi materiali per l’architettura stanno lavorando proprio in questa direzione.

Caimi Brevetti_Alberto e Francesco Meda_Flap

La Caimi Brevetti,attraverso lo sviluppo delle Tecnologie Snowsound® e Snowsound®-Fiber, ha presentato una nuova gamma di pannelli fonoassorbenti che grazie all’applicazione di tecnologie brevettate ed esclusive consente di ottenere una correzione acustica in modo semplice e rapido, sia in nuovi ambienti che in quelli esistenti.

Per raccontare questa novità e in particolare definire in maniera diretta tutti i principali scenari in cui il suono interagisce con l’ambiente circostante e viene da questo modificato in termini oggettivi e percettivi, l’azienda ha presentato un libro dal titolo

Il suono tra materia e spazio architettonico (a cura di Paolo Bonfiglio, Andrea Farnetani e Nicola Prodi dell’Università di Ferrara, con testi a cura di Aldo Colonetti e introduzione di Gillo Dorfles). Un documento che spiega i sistemi fonoassorbenti, intesi come elementi in grado di correggere i possibili difetti acustici degli ambienti e offrire migliori strategie di progettazione acustica degli spazi in base alla loro destinazione d’uso; una guida che offre un insieme di istruzioni per l’uso perché ciascuno di noi possa parlare, ascoltare e soprattutto vivere in modo sostenibile all’interno dei propri spazi.

Ricerca, qualità, sostenibilità ma soprattutto attenzione all’uomo e al suo benessere sono gli ingredienti che stanno decretando il successo dei nuovi prodotti design-oriented!