MarinaSfere

HOMI Fashion& Jewels: dove brilla la bellezza

Accessori moda, fashion bijoux, gioielli e pietre preziose che propongono modelli di eleganza sempre nuovi, originali e in continua evoluzione: questi gli ingredienti del satellite Fashion & Jewels di HOMI, che racconta dei nuovi stili di vita del mondo della persona. Accanto alla presentazione dei prodotti, il Satellite propone altre dimensioni di innovazione, attraverso spazi ed eventi appositamente concepiti, che accrescono il valore della manifestazione.

 

In particolare, il satellite ha cominciato ad ospitare, a partire dall’edizione di Settembre, un ciclo dihomi3 mostre che arricchisce i contenuti del Satellite Fashion & Jewels, ripercorrendo la storia dello stile del bijoux di qualità. «Dal Prêt-à-porter al Nuovo millennio» Dopo aver celebrato la “Dolce vita” con i meravigliosi bijoux degli anni Cinquanta e Sessanta, HOMI continua questo intrigante viaggio tra bijou, moda e costume e dedica un’altra grande mostra ai capolavori della bigiotteria italiana dagli anni Settanta al Duemila.

“Dal prêt-à-porter al Nuovo millennio: il bijou italiano tra opulenza e minimalismo” è il tema della nuova mostra, curata da Lino Raggio, uno dei protagonisti del bijou italiano. La mostra ripercorrerà in 200 strepitosi bijoux l’austerity degli anni Settanta, il materialismo degli Ottanta e il minimalismo dei Novanta, fino alla grande crisi del nuovo millennio, racchiudendo un trentennio che ha cambiato definitivamente la storia politica, sociale e culturale italiana.

Un contesto dove emerge la capacità del bijou italiano di seguire le evoluzioni dello stile, oltre alle sperimentazioni dei nuovi materiali e delle nuove tecnologie. In bilico tra serie limitate e produzioni industriali il bijou racconta la capacità tutta italiana di tenere insieme qualità manifatturiera e bellezza formale, innovazione tecnologica e tradizioni artigianali. Sono gli anni in cui gli stilisti italiani codificano il prêt-à-porter, un’idea di moda pronta e accessibile, che scavalca definitivamente la couture francese e che diventa protagonista di una stagione irripetibile che ha in Milano il suo baricentro creativo e produttivo.

Tra le opere in mostra, oggetti preziosi di Airoldi, Giorgio Armani, Bijoux Cascio, Coppola e Toppo, Ugo Correani, Gianfranco Ferrè, Franco Moschino, Ornella Bijoux, Sharra Pagano, Donatella Pellini, Luciano Soprani, Valentino, Gianni Versace che testimoniano il legame strettissimo che in quegli anni si venne a creare tra il bijou e la moda, a livello creativo come produttivo. Un evento da non perdere per rivivere l’energia luccicante di una stagione indimenticabile che, anche grazie ai bijoux, ha visto attestarsi il mito della moda italiana nel mondo e una nuova idea di lusso democratico e che si prolungherà anche oltre HOMI. Pochi giorni dopo la chiusura della manifestazione fieristica infatti, “Dal prêt-à-porter al Nuovo millennio: il bijou italiano tra opulenza e minimalismo” sarà aperta al pubblico di Milano , in un prestigiosa location della città. Sempre all’interno della manifestazione invece, continua il positivo percorso esperienziale di HOMI SPERIMENTA, che ospita una selezione di designer con le loro creazioni inedite. Uno spazio che per meglio definire l’offerta espositiva, si sdoppia in due diverse anime: da un lato HOMI SPERIMENTA rivolto al mondo del bijoux e dall’altro quello rivolto agli accessori moda.homi1

 

Continueranno anche i Trends Forum Bijoux, appuntamenti tenuti da esperti del settore, dove scoprire in anticipo le nuove tendenze dello stile, gli scenari di consumo e gli orientamenti del gusto della prossima stagione. Momenti di incontro per capire anche come il mondo del gioiello dialoga con i linguaggi della moda, con approfondimenti su tecniche e materiali. Infine una novità assoluta per HOMi, la presenza di Artistar Jewels- collettivo di designer, architetti, giornalisti e esperti di comunicazione determinati a promuovere il design e la creatività- che porterà in mostra ad HOMI una serie di gioielli, selezionati attraverso il contest Artistar Jewels creato con la volontà di garantire, a talentuosi artisti e designer di gioiello, la visibilità che meritano. La selezione delle creazioni avviene considerando, non solo la maestria artigianale e la lavorazione di materie pregiate, ma anche e soprattutto il valore estetico e concettuale delle opere stesse che prescinde dalla preziosità della materia di cui sono costituite. Le creazioni presenti sono riconducibili alle diverse sfumature del mondo del gioiello contemporaneo: ci saranno realizzazioni di design, di artigianato di ricerca e sculture indossabili quasi riconducibili ad opere d’arte. Ad esprimere il reale valore dei gioielli proposti, saranno realizzate immagini accompagnate da una descrizione informativa delle creazioni e da una breve biografia dell’autore. I gioielli presentati saranno inoltre protagonisti del libro Artistar Jewels 2016 edito da casa editrice Logo Fausto Lupetti Editore e venduti oltre che tutte le librerie italiane e in quelle delle principali capitali europee, attraverso lo shop online: www.artistarjewels.com.