softwall_softblock_modular_system_LED_lighting_15

Sviluppare le potenzialità dei nuovi materiali

Sistemi modulari flessibili con elementi di diverse altezze, materiali e colori si connettono l’un l’altro per separare, arricchire, caratterizzare gli ambienti nei quali viviamo.
Ma lo studio canadese Molo Design, che si occupa di studiare le potenzialità dei nuovi materiali al fine di realizzare un design che interagisca con lo spazio a seconda del bisogno, ha introdotto una interessante novità in questi sistemi: i loro moduli oltre ad essere particolarmente flessibili hanno integrato anche un sistema di illuminazione a Led che consente di trasformare questi elementi autoportanti in vere e proprie pareti luminose.

La struttura in fibra tessile, a nido d’ape e le pieghe verticali che formano i moduli delle pareti espandibili hanno la funzione di ammorbidire l’acustica, e, le versioni opache e traslucide, possono anche ‘modellare’ la luminosità di un ambiente. La struttura si espande per crearne un’altra centinaia di volte più grande della sua forma compatta. L’efficienza di questa struttura contribuisce a minimizzare l’impiego di materiali senza rinunciare alla sua caratteristica principale di flessibilità che permette di creare ambienti adatti sia alla vita di tutti i giorni che ad ambiti lavorativi.

Il sistema di illuminazione a Led è stato studiato appositamente per assecondare i cambiamenti di lunghezza e forma dei moduli che possono raggiungere un’altezza massima pari a 3,5 metri.

 

www.molodesign.com