Land Art

Land Art. Muschio, Luce, Suono

L’arte è green.  E l’architettura torna a vivere. Siamo a Londra, a Bermondsey, un distretto di Southwark. Qui gli artisti Ackroyd & Harvey hanno firmato un’opera di Land Art.

L’ex Clare College Church Mission, una chiesa sconsacrata (la prima chiesa in cemento progettata in questo paese), è stata completamente ricoperta di muschio. Non più un luogo per pregare, ma un spazio dove sperimentare e far vivere l’arte. Gli artisti, infatti, hanno ricoperto le pareti con argilla, hanno seminato semi d’erba che, con l’acqua e la luce naturale del sole, sono cresciuti fino a dare una nuova vita all’architettura.

Land ArtA&H consideravano l’edificio in un certo senso inerte, morto, non più funzionale alla comunità, non più in grado di rispondere alla funzione per cui era stata progettata. Hanno così pensato a un’opera d’arte che avesse anche un valore simbolico: la new skill cresce, traendo origine proprio dalla vecchia struttura della chiesa. Un progetto, spiegano gli artisti, di “resurrezione momentanea”.

Land Art

Non solo arte figurativa e simbolica, anche musicale. L’installazione è stata realizzata in collaborazione con l’artista del suono e compositore Graeme Miller. La musica fa da cornice a un’opera d’arte che è un omaggio anche alla natura.

“Da diversi anni avevamo in mente quest’opera, non è stato facile realizzarla, e trovare un luogo abbandonato che potesse diventare cornice di un’opera d’arte monumentale. Dopo anni di ricerca, abbiamo trovato l’ex Mission College Clare. Eravamo curiosi di vedere come lo spazio architettonico, l’atmosfera, le percezione delle persone che entravano nella chiesa, interagissero fra di loro e facessero rivivere l’architettura”.

Un’installazione permanente, da visitare !