cellophane house

Sperimentazione in Alluminio e Plastica: Cellophane House

Commissionata in occasione della mostra al Museum of Modern Art (MOMA) di New York, Home Delivery: Fabricating the Modern Dwelling, la Cellophane House, progettata da Kieran Timberlake Associates.

Kieran-Timberlake-Architects-Cellophane-House-07

Uno studio di architettura di Philadelphia fortemente improntato all’innovazione, è una abitazione di 1.800 metri quadri, con 2 stanze da letto, 2 bagni, un living e dining space, una terrazza ed un posto auto.

Kieran-Timberlake-Architects-Cellophane-House-05

L’impatto nel mondo dell’architettura e del design è stato notevole, perché per la prima volta si sperimentava come le tecnologie moderne e i concetti di produzione snella possano aumentare l’efficienza, la sostenibilità e la responsabilità ambientale nei processi costruttivi tradizionali.

Kieran-Timberlake-Architects-Cellophane-House-03

I profilati Rexroth, sistema di successo nelle applicazioni industriali, hanno fatto qui il loro ingresso in un nuovo settore, dando vita ad una nuova interpretazione dell’edilizia abitativa, di serie e allo stesso tempo personalizzabile. La sfida accolta dalla Rexroth è stata quella di fornire telai di supporto in alluminio per la costruzione di un edificio di cinque piani prodotto fuori cantiere.

Kieran-Timberlake-Architects-Cellophane-House-06

Molteplici i vantaggi dell’alluminio: materiale leggero, resistente e riciclabile. L’intelaiatura può essere modellata in un’infinità di modi per incontrarsi con le più svariate esigenze di progettazione e costruzione. Grazie alla modellazione digitale BIM (Building Information Modeling) è possibile specificare con esattezza l’elenco dei componenti dell’intelaiatura, generando dati traccia quali costo, peso e quantità. Si facilita così spedizione, montaggio e fissaggio favorendo il risparmio, poiché la struttura può essere smantellata mantenendo integri i componenti a loro volta assemblabili in qualsiasi momento. Ciò evita inoltre che il materiale vada a finire in inceneritori o discariche.

Cellophane House è rivestita essenzialmente di polietilene tereftalato (PET), una plastica completamente riciclabile impiegata di solito per le bottiglie d’acqua. Le pareti esterne sono realizzate con NextGen SmartWrapTM, una sottile membrana laminata con all’interno celle fotovoltaiche. La parete multistrato ad elevate prestazioni controlla la temperatura interna dell’edificio e, grazie allo sfruttamento dell’energia solare, rende l’abitazione indipendente per quanto concerne il riscaldamento.

Il pavimento ed il soffitto sono costituiti da finestre in policarbonato translucido con LED incorporati per l’illuminazione dell’edificio ad alto rendimento energetico.

(Fabiana Cambiaso – UniversitàLa Sapienza)
www.kierantimberlake.com
www.boschrexroth.com