Billboard-Park-2

Billboard Park. Paesaggi verticali

Billboard Park, “il tabellone”, dell’EFGH Architectural Design Studio di New York, rappresenta un interessante approccio alla progettazione di spazi pubblici destinati a verde su aree problematiche all’interno delle città.

Il nuovo parco urbano è in costruzione nella città di Rosario, nel sud dell’Argentina, e rientra in un più ampio programma di riconversione delle aree industriali dismesse ad opera di una società di tipo pubblico/privato impegnata nel rilancio del waterfront della città.

Billboard-Park-1

Una quinta verticale su un prato orizzontale funge da duplice supporto per il verde e per pannelli led, si innalza per circa 15 metri al di sopra di quella che era un’area industriale dimessa, stretta tra la città e il fiume Paranà, che per il suo guardare ad entrambi, si configura come elemento di raccordo visivo dei due luoghi e come nuovo segno distintivo e comunicativo del lungofiume della città.

Il piano orizzontale si estende su tutta l’area da riconvertire ed ospita il verde, i parcheggi e i percorsi carrabili, riconnessone tra gli edifici della città e l’elemento naturale del fiume; il piano verticale è posto a schermo delle aree a parcheggio, si sviluppa per una lunghezza di 32 metri e un’altezza di 15 metri e ospita il verde verticale sulla parete rivolta verso il fiume, i pannelli led sulla parete rivolta verso la strada e la città, infine delle nicchie panoramiche a varie altezze, che offrono una serie di interessanti viste sul fiume e sulla città argentina, generando un mutevole paesaggio verticale che interagisce con i fruitori della struttura e varia al variare del punto di osservazione.

Billboard-Park-4

Billboard-Park-7

Caratteristica del parco è la struttura modulare simile a un nido d’ape irregolare. Si tratta di una griglia strutturale aperta in cemento, in cui sono ritagliati dei varchi (in orizzontale le piazzette e in verticale le nicchie) organizzando in un’unica forma geometrica sia i piani orizzontali che quelli verticali dell’area.

Billboard-Park_005

Il modulo di base esagonale montato in orizzontale, infatti, diventa di volta in volta un tassello di asfalto per le strade e il parcheggio, un tassello di prato oppure un’aiuola per un albero o un arbusto e, ancora, uno spazio isolato o uno più ampio in cui sostare, con il piano di calpestio a quota inferiore rispetto al parco, il cui bordo laterale funge da contenimento del terreno, mentre quello superiore diventa una comoda seduta.

In verticale, invece, diventa tassello di verde riempito con terreno leggero per la coltivazione di fiori e piante, supporto per i pannelli led luminosi e per la rete di protezione verso il vuoto, spazio che accoglie nicchie isolate o più grandi, in cui sostare in piedi o sedersi o addirittura in cui stendersi e scegliere di guardare il panorama verso il Paranà o verso la città, spostandosi da un livello all’altro per mezzo di scale intervallate da pianerottoli di sosta.

(Fabiana Cambiaso – Università La Sapienza)

www.efgh-ny.com