Concept MFC 2020_bio

Concept MFC 2020: la casa passiva che produce energia

Dalla Francia un progetto innovativo ed originale che si basa su un approccio globale dell’eco-efficienza domestica, unendo  una casa passiva alla ricarica di ogni genere di elettrodomestico  e persino delle auto elettriche.

Far convergere i vantaggi dei sistemi “passivi” con le evoluzioni della mobilità sostenibile in un solo edificio altamente all’avanguardia: un traguardo ideale che potrebbe diventare realtà tramite la realizzazione di Concept MFC 2020, una casa che sorgerà a Saint-Priest, nella regione Rhône-Alpes in Francia, all’interno dell’avveniristico progetto del quartiere interamente ecosostenibile Cité de l’Environment. Si tratta, per adesso, di un prototipo, ma l’ambiziosa e intelligente “rivoluzione nel pensiero sostenibile” che propone sta riscontrando notevole attenzione dal mondo delle rinnovabili.

Realizzata per l’intervento di un team di 16 aziende specializzate in edilizia verde ed efficienza energetica, Concept MFC 2020 è una casa dotata di un sistema domotico e di smart grid per il controllo delle emissioni di Co2, di gestione dei consumi energetici e di approvvigionamento energetico da energie rinnovabili. Struttura in profili sottili di acciaio zincato della STYLTECH™consente di realizzare l’edificio in maniera più rapida ed economica oltre che durevole.

CONCEPT MFC 2020 EXTERIOR

Regolazione dell’isolamento termico in linea con la francese RT2012 grazie ad un involucro isolato esternamente in pannelli sandwich AMC senza ridurre la superficie abitabile interna. Soluzione questa che offre anche un eccezionale resistenza sismica. L’evoluzione, tuttavia, consiste nell’essere stata progettata per far sì che tutte le funzioni a consumo energetico (riscaldamento, illuminazione, ventilazione e funzionamento degli elettrodomestici) risparmino una consistente dose di energia; uno scarto che può essere utilizzato per ricaricare in modo completamente autonomo un’auto elettrica con un’autonomia minima di 60 km/giorno.

Un concetto rivoluzionario che considera la mobilità sostenibile parte integrante della progettazione abitativa, poiché – come hanno spiegato i progettisti – “il 26% dei viaggi in macchina sono ormai effettuati per meno di 2 km; viaggi brevi che sono anche i più costosi, i più inquinanti, quelli che generano più rumore e congestione”.

 (Fabiana Cambiaso – Università La Sapienza)

www.concept-mfc-2020.fr
www.citedelenvironnement.com