02_greenframehouse_popup

Green Frame House: il container-eco

Green Frame House è un container per un modulo abitativo a 2 piani.

Il progetto insiste sul ciclo di vita industriale del container, restituendo una seconda opportunità a una struttura altrimenti destinata ad essere dismessa.

Il modulo è stato sviluppato dallo studio Astori DePonti Associati, selezionato poi dall’Osservatorio Permanente ADI proprio per questo progetto, presentato ad Abitare il Tempo 2010. L’ADI Design Index 2011, da cui emergeranno i candidati per il Premio Compasso d’Oro, è stato presentato alla Triennale di Milano il 30 novembre 2011.

01_greenframehouse_popup

In questa occasione i progettisti hanno parlato di Green Frame House: “Nasce da un incontro tra idee e sogni: il sogno di restituire vita, significato e utilità al container, inteso come oggetto abbandonato, e l’idea di sperimentare una sostenibilità definendo forme di abitare consolidate a partire da un modulo industriale”. La prima casa design prefabbricata ecologica è un’abitazione di 140 mq disposta su due livelli, con patio esterno, patio interno e terrazzi.

03_greenframehouse_popup

Sviluppato in collaborazione con ArtContainer, Green Frame House è un concetto di architettura sostenibile basata sull’accostamento di sei container che, assemblati tra loro, creano un modulo abitativo a due piani. Facili da trasportare e veloci da assemblare, i container incorporano nelle coperture e nelle pareti perimetrali le membrane traspiranti DuPont™ Tyvek® HomeWrap® e DuPont™ Tyvek® Enercor® Wall che permettono di creare un involucro attorno alle abitazioni, proteggendole dalle infiltrazioni di aria e acqua e consentendo l’evaporazione dell’umidità. Per questo progetto, le membrane DuPont™ Tyvek® sono state abbinate ai pannelli isolanti di Isolmant, società specializzata nell’isolamento termico e acustico per l’edilizia. Inoltre, per ridurre i consumi energetici da riscaldamento o climatizzazione, sono stati applicati i pannelli DuPont™ Energain®. Applicabile su pareti e soffitti, DuPont™ Energain® è un pannello che incorpora un materiale a cambio di fase in grado di assorbire il calore quando la temperatura sale negli ambienti interni per poi rilasciarlo ogni volta che la temperatura scende sotto una certa soglia, consentendo di ridurre efficacemente i costi energetici degli edifici a bassa inerzia termica.

04_greenframehouse_popup

05_greenframehouse_popup

L’allestimento Green Frame House presentato in fiera, costituisce in questo senso una sorta di cantiere di lavori in corso di un progetto possibilmente più ambizioso e di più ampio respiro, che punta a far diventare realtà questo incontro. “L’esacerbazione del contrasto tra finito e non finito, tra interno domestico ed esterno vissuto e corroso, punta espressamente ad esaltare la vocazione abitativa latente di questi elementi modulari. Il tentativo è quello di portare un piccolo ulteriore contributo restituendo al modulo container la dignità di un abitare non effimero né alternativo”. L’architetto Nicola De Ponti, socio dello studio milanese Astori De Ponti che ha realizzato il prototipo della casa container, afferma: “L’idea è stata quella di realizzare una casa in tutto e per tutto abitabile, un prototipo destinato ad essere poi industrializzato per poter realizzare moduli abitativi veri e propri. Troppo spesso infatti iniziative di questo tipo si sono arrestate allo stadio iniziale. Noi vogliamo proseguire con Art Container un cammino che permetta di sviluppare questo sistema e di riproporlo su vasta scala. In tutta la struttura, dall’involucro agli arredi, dalle finiture agli impianti, sono state coinvolte aziende che fanno del tema della sostenibilità uno degli obiettivi strategici della propria attività, non solo nell’utilizzo dei prodotti finiti, ma anche durante tutte le fasi del processo produttivo”.

(Fabiana Cambiaso – Università La Sapienza Roma)

www.artcontainer.it
www.astorideponti.it