Email:


Password :






Facebook Login

Vuoi registrarti? clicca qui

Perché dovrei registrarmi e perchè è gratis?
I servizi Syncronia sono gratuiti perché sponsorizzati dai produttori Partners. E ricevere informazioni dalle Aziende - e non pubblicità - resta una tua scelta facoltativa. Registrandoti avrai immediato accesso ai seguenti servizi gratuiti:
  • Creazione di una tua area web in cui pubblicare i tuoi progetti. Le pagine saranno indicizzate sui motori di ricerca per professione e località.
  • Pubblicazione di tuoi annunci per oggetti d'Arte/Design e Immobili
  • Download delle librerie 3D e di tutti gli strumenti utili a progettare

Categorie prodotti e files disponibili

Interior design Architecture Art Design
I progettisti, modelli architettura progetto rendering 3d texture su Syncronia Progetto architettura design promenade, realizzato da LUCA COMPRI

DESIGN PROMENADE

Visualizzazioni: 2840

La Casa del Design è la rappresentazione di un percorso fatto di cultura, intelligenza e di persone.
Un percorso che unisce luoghi della città accumunati da creatività, coraggio, abilità, inconfondibilmente italiane di cui il Compasso d’Oro rende piena testimonianza.

La soluzione espositiva per la collezione dell’ADI è la metafora di questo racconto. L’ADI, con il suo progetto, porta i percorsi del design a convergere nella galleria che unisce Via Ceresio a Via Bramante riqualificando un edificio che è esso stesso evocazione della singolare storia industriale di questo Paese.

L’ingresso dalla galleria è il punto di partenza di un nuovo percorso, il racconto del Compasso d’Oro. Una passeggiata che potrà essere allestita e interpretata a piacimento, in senso cronologico piuttosto che tematico, seguendo direzioni anche contrapposte.

Il punto di accoglienza è una piazza a esedra che intercetta la galleria dilatandone energicamente la rigida linearità e compenetrando la navata espositiva.

All’interno dell’abside la storia del Compasso d'Oro è metaforicamente rappresentata da una rampa sinuosa intercalata da volumi abitati, da balconate che aggettano sulla galleria o che la trapassano.
Con queste incursioni la Casa del Design si preannuncia anche a chi passeggia lungo la galleria stessa.

Dalla piazza a esedra, che funge da accesso, controllo, biglietteria, meeting point, si coglie un primo sguardo di insieme della grande navata e del percorso espositivo sospeso.

Le rampe sono inframmezzate da volumi utili a proiezioni ed esigenze espositive più raccolte con luce e rumore controllati.

Le stesse rampe, i volumi stereometrici ed i “reperti archeologici” sono emblematici oggetti di design, instaurano, con lo spazio che li contiene, il medesimo rapporto che l’oggetto di design industriale seriale consuma con i differenziati contesti spaziali da cui è “incidentalmente” accolto.

Le esigenze espositive sono differenziate, comprendono oggetti materiali, riconoscimenti alla carriera, alla ricerca, ecc.
I numerosi pezzi che non sono contenibili per ragioni dimensionali o che rischierebbero per la loro natura di non essere correttamente valorizzati, richiederanno il supporto di ausili multimediali (touch screen).

Le rampe hanno sezione differenziata a seconda del ruolo: alcuni tratti si limitano al compito di trasferimento e osservazione dell’insieme spaziale; le parti preminenti, più ampie, comprendono una parete/parapetto attrezzata per l’esposizione e/o illustrazione multimediale degli oggetti o sedute. I tratti di passerella tangenti le murature sono accompagnati da espositori affissi alle pareti stesse.

Photogallery progetto DESIGN PROMENADE

Progetto architettura design promenade realizzato da LUCA COMPRIProgetto architettura design promenade realizzato da LUCA COMPRI