Email:


Password :






Facebook Login

Vuoi registrarti? clicca qui

Perché dovrei registrarmi e perchè è gratis?
I servizi Syncronia sono gratuiti perché sponsorizzati dai produttori Partners. E ricevere informazioni dalle Aziende - e non pubblicità - resta una tua scelta facoltativa. Registrandoti avrai immediato accesso ai seguenti servizi gratuiti:
  • Creazione di una tua area web in cui pubblicare i tuoi progetti. Le pagine saranno indicizzate sui motori di ricerca per professione e località.
  • Pubblicazione di tuoi annunci per oggetti d'Arte/Design e Immobili
  • Download delle librerie 3D e di tutti gli strumenti utili a progettare

Categorie prodotti e files disponibili

Interior design Architecture
I progettisti, modelli architettura progetto rendering 3d texture su Syncronia Progetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella, realizzato da Alessandro Bressa

Intervento di restauro conservativo e manutenzione straordinariadelle facciate esterne del Palazzo Avogadro in Piazza S. Scalco a Cittadella

Visualizzazioni: 1867

Progetto concluso

L’edificio ha le tre facciate principali che si rivolgono rispettivamente su via Garibaldi, su piazza Scalco e su via del Tezzon.
L'intervento di restauro conservativo delle facciate prevedeva prima di tutto una preparazione delle superfici con un’attenta analisi da affrontare per quanto riguarda lo stato di conservazione dell’ intonaco esistente. Installati i ponteggi si è proceduto a un’accurata battitura di tutte le superfici ad intonaco delle facciate per determinare le zone poco aderenti o in fase di distacco.
Il primo intervento eseguito ha riguardato la stesura su tutte le facciate di una soluzione acquosa sterilizzante per le colonie di microflora e depositi vari presenti, idonea per la bonifica delle superfici. L’applicazione del prodotto è stata effettuata a pennello e apparecchiatura a spruzzo sulle parti intaccate. Vi è stata una successiva pulitura della superficie a mezzo di lavaggio con acqua deionizzata, demineralizzata o atomizzata.
Si è proceduto poi con la demolizione delle parti d’intonaco ammalorato o distaccato dal supporto e la successiva integrazione con intonaco costituito da pura calce naturale, poroso e altamente traspirante.
Alla base della muratura nel sottoportico e dei pilastri che sostengono le arcate in bugnato, è stato eseguito un controllo sistematico del tasso di umidità con apparecchiature apposite per il controllo dei sali solfati, nitrati, di sali cloruri ecc. Dopo le analisi si è proceduto alla demolizione dell’intonaco ammalorato e quello a base di cemento per poi applicare un intonaco poroso e traspirante a base di calce idraulica naturale su tutta la superficie fino ad un’altezza di ml 1,50 circa nella muratura del sottoportico mentre nei pilastri del portico verrà ripristinata la bocciardatura tipo bugnato come in origine.
Un tratto del cornicione sulla via denominata Stradella del Tezzon presenta delle fessurazioni che dovranno essere consolidate con inserimento di barre in acciaio con apposita resina, in maniera tale da garantire l’efficienza meccanica della struttura. Si procederà poi sopra con la stesura di un nuovo intonaco a base di calce per la finitura finale.
Una volta completata la finitura delle superfici intonacate si è proceduto alla tinteggiatura a base di intonachino colorato a base di grassello di pura calce stagionato con campionatura da decidere in loco.
L’intervento nel sottoportico prevedeva una verifica dello stato di consistenza delle travature lignee, successivamente ad analisi e verifiche si è proceduto ad una pulizia accurata delle travature al fine di asportare solo il particellato organico- atmosferico e vegetale per poi usare dei prodotti ad alto potere idrorepellente come protezione finale.
La superficie della muratura del sottoportico una volta verificata la consistenza dell’intonaco e ripristinato nei punti maggiormente degradati, è stata ritinteggiata con colore bianco avorio.
Si è eseguito inoltre un intervento di ripristino dei poggioli esterni provvedendo alla rimozione del piano di calpestio con posizionamento di un’adeguato isolamento con stesura di una guaina liquida sottostante e successivo rifacimento del piano, infine una pulizia con ripristino degli aggetti decorativi sottostanti al poggiolo.
Per rendere migliore l’intervento generale di restauro conservativo delle facciate si è cercato, d’accordo con i vari Enti e con l’Amministrazione Comunale, di rimuovere dalla facciata tutti i cavi passanti a vista, cercando di farli passare nel sottosuolo all’interno delle tubazioni in PVC già predisposte durante il rifacimento della piazza.

Photogallery progetto Intervento di restauro conservativo e manutenzione straordinariadelle facciate esterne del Palazzo Avogadro in Piazza S. Scalco a Cittadella

Progetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro BressaProgetto architettura intervento di restauro conservativo e manutenzione  straordinariadelle facciate esterne del palazzo avogadro  in piazza s. scalco a cittadella realizzato da Alessandro Bressa