Email:


Password :






Facebook Login

Vuoi registrarti? clicca qui

Perché dovrei registrarmi e perchè è gratis?
I servizi Syncronia sono gratuiti perché sponsorizzati dai produttori Partners. E ricevere informazioni dalle Aziende - e non pubblicità - resta una tua scelta facoltativa. Registrandoti avrai immediato accesso ai seguenti servizi gratuiti:
  • Creazione di una tua area web in cui pubblicare i tuoi progetti. Le pagine saranno indicizzate sui motori di ricerca per professione e località.
  • Pubblicazione di tuoi annunci per oggetti d'Arte/Design e Immobili
  • Download delle librerie 3D e di tutti gli strumenti utili a progettare

Categorie prodotti e files disponibili

Interior design Architecture Other
I progettisti, modelli architettura progetto rendering 3d texture su Syncronia Progetto architettura miniloft, realizzato da [archiattack]

miniloft

Visualizzazioni: 1583

Progetto concluso

Negli anni 80 impazzava un gruppo musicale che prese il nome dal suo primo successo planetario: “living in a box”, vivere in una scatola.
Non potevano certo immaginare che a distanza di 30 anni quello che poteva essere un incubo sarebbe diventato il sogno di una casa tutta per sé, per cui uno dei rompicapi più ricorrente per un architetto alle prese con un progetto di ristrutturazione sarebbe stato proprio quello di rendere vivibile una “scatola”, specialmente nelle grandi città dove il
costo delle case è talmente alto che sono sempre di più i giovani che devono vivere in pochi metri quadrati.
Poco male, il piacere di avere uno spazio vitale tutto proprio compensa abbondantemente la penuria di spazi, soprattutto se si ha il coraggio di fare scelte creative e di imparare a godersi la vita come fanno i gatti.
Cosa si può inserire in 30mq?
Si può pensare ad una cucina ad isola, dove cucinare mentre si conversa con un ospite o si ascolta musica o si naviga su internet...
Oppure ad un piccolo soggiorno con angolo studio, dove immergersi tra i propri libri o lasciarsi coccolare da un divano...
O ancora si può realizzare un rifugio dove riposarsi dopo una lunga giornata di lavoro, un angolo di calma in una città caotica e stancante.
Poi ci siamo detti: perchè non tutte e tre le cose insieme?
L'approccio progettuale ci ha portato ad un ambiente unico, tipo loft, ma davvero piccolo:
un mini-loft in cui le singole funzioni non hanno confini e si sovrappongono e si intrecciano di continuo.
La sensazione dominante è quella di sentirsi un un luogo protettivo e senza segreti, uno spazio finalmente tuo.
Mescolare tutto in un unico ambiente ha consentito di rendere il bagno molto più comodo di quanto non fosse prima dell'intervento di ristrutturazione.
La zone notte è sospesa su di un ampio soppalco/letto. Dall'alto si prova la sensazione di essere il Barone Rampante, si vola nel mondo dei sogni, il punto di vista sulle cose cambia...
Diceva Victor Hugo che dalla conchiglia si può capire il mollusco, dalla casa l'inquilino.
Ecco, [archiattack] ha progettato una conchiglia.

Photogallery progetto miniloft

Progetto architettura miniloft realizzato da [archiattack]Progetto architettura miniloft realizzato da [archiattack]Progetto architettura miniloft realizzato da [archiattack]Progetto architettura miniloft realizzato da [archiattack]