Email:


Password :






Facebook Login

Vuoi registrarti? clicca qui

Perché dovrei registrarmi e perchè è gratis?
I servizi Syncronia sono gratuiti perché sponsorizzati dai produttori Partners. E ricevere informazioni dalle Aziende - e non pubblicità - resta una tua scelta facoltativa. Registrandoti avrai immediato accesso ai seguenti servizi gratuiti:
  • Creazione di una tua area web in cui pubblicare i tuoi progetti. Le pagine saranno indicizzate sui motori di ricerca per professione e località.
  • Pubblicazione di tuoi annunci per oggetti d'Arte/Design e Immobili
  • Download delle librerie 3D e di tutti gli strumenti utili a progettare

Categorie prodotti e files disponibili

Interior design Design
I progettisti, modelli architettura progetto rendering 3d texture su Syncronia Progetto architettura residenza privata agrigento, realizzato da Bianca Pelligra

residenza privata agrigento

Visualizzazioni: 2007

Dal perfezionismo della proprietaria ha preso forma una casa luminosa, flessibile, sobria ed essenziale, contraddistinta da forme pure, in cui i dettagli sono studiati affinchè ogni cosa possa avere un suo posto, uno soltanto…uno spazio aperto di libera fruizione, in cui ogni ambiente può essere visivamente raggiunto senza difficoltà. Ed è proprio sul presupposto degli spazi comunicanti che si basa tutto l’intervento. Le scelte cromatiche giocate su una ristretta gamma di tonalità, il bianco abbagliante delle pareti e il beige del pavimento, identico in tutta la casa, sottolineano l’annullarsi di qualsiasi differenziazione e miscelandosi ai colori presenti nei vari ambienti, permettono di percepire un sapore di volta in volta diverso.
Oltre a garantire l’unità e la fluidità dell’insieme, il pavimento, a base di resina spatolata e polvere di pietra locale, determina una superficie naturale in armonia con l’ambiente, un tappeto di sabbia che garantisce un’estetica neutra e accompagna con discrezione le esigenze di arredo dei vari ambienti.
Nel corso dei lavori di ristrutturazione, l’appartamento, situato all’ultimo piano di un edificio storico nel cuore di Agrigento, è stato completamente riprogettato in funzione delle esigenze dei proprietari che nella continuità spaziale, nella flessibilità, nell’atmosfera informale e nelle contrapposizioni cromatiche dell’ambiente domestico, cercano di trovare un ampio respiro.
Varcato l’ingresso, l’ambiente living, in posizione centrale, mette in vista tutti gli ambienti che in esso convergono con un alternarsi di colori e materiali che generano piacevoli contrasti percettivi, cromatici e tattili. L’ampia zona giorno a sud, epicentro di tutta la casa, gode di una splendida vista sul mare; le camere da letto e un piccolo studio a nord sono delimitati da una porta scorrevole in vetro di colore bianco “a tutta altezza” fino al soffitto. L’alternarsi dei colori e dei materiali caratterizza tutti gli ambienti in cui i complementi d’arredo si contrappongono al rigore delle finiture a tinte neutre.
L’ambiente cucina – pranzo, luogo di condivisione e socialità, conserva un’atmosfera piacevolmente rilassata ed informale; protagonisti della cucina sono i fuochi, al centro di una penisola attrezzata in modo che chi cucina può trovarsi faccia a faccia con le persone presenti rivolgendo le spalle ad un’area in cui, secondo la vecchia distribuzione degli ambienti, sarebbe stato confinato. Oltre a disporre di maggiore spazio, si può in questo modo condividere con gli ospiti l’attività del cucinare e farne un atto di coesione sociale. Il colore scuro delle ante, il piano interamente in acciaio, la cappa a sospensione di forte impatto visivo, conferiscono alla cucina un forte carattere sottolineando l’importanza che hanno il cibo e la degustazione per chi la vive.
La volontà di coniugare la tecnologia e la razionalità del progetto con le qualità estetiche dei materiali naturali trova espressione nella zona pranzo in cui le forme elementari sono qualificate dalle irregolarità e dalle modulazioni tattili delle superfici : la ceramica smaltata a mano e il bambù che caratterizza il piano del tavolo da pranzo, realizzato dalla ditta su richiesta.
Anche nella camera da letto dei proprietari, arredata con sobria eleganza, prevale il fascino del “fatto a mano” e accenti etnici rinnovano l’amore per i viaggi e per i colori accesi.
I bagni, diversamente dagli altri ambienti della casa, sono caratterizzati da un aspetto più intimo e raccolto: quello della zona notte è interamente rivestito da una miscela di mosaico in vetro con una tonalità che sfuma di intensità dal basso verso l’alto; quello della zona giorno, è rivestito da piatrelle realizzate con piccoli sassi di pietre naturali e resina.

Photogallery progetto residenza privata agrigento

Progetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca PelligraProgetto architettura residenza privata agrigento realizzato da Bianca Pelligra