Email:


Password :






Facebook Login

Vuoi registrarti? clicca qui

Perché dovrei registrarmi e perchè è gratis?
I servizi Syncronia sono gratuiti perché sponsorizzati dai produttori Partners. E ricevere informazioni dalle Aziende - e non pubblicità - resta una tua scelta facoltativa. Registrandoti avrai immediato accesso ai seguenti servizi gratuiti:
  • Creazione di una tua area web in cui pubblicare i tuoi progetti. Le pagine saranno indicizzate sui motori di ricerca per professione e località.
  • Pubblicazione di tuoi annunci per oggetti d'Arte/Design e Immobili
  • Download delle librerie 3D e di tutti gli strumenti utili a progettare

Categorie prodotti e files disponibili

Outdoor Architecture Design Urban
I progettisti, modelli architettura progetto rendering 3d texture su Syncronia Progetto architettura coi piedi per terra, realizzato da Massimiliano Menegale

Coi piedi per terra

Visualizzazioni: 4515

''Coi piedi per terra'' è il progetto di una casa che non vuole rubare più terreno alla Terra, che non vuole più sostituire sul suolo la Natura con il cemento. E' una casa che vuole lasciare una cicatrice il meno visibile possibile nel paesaggio.
E' la proposta di una casa ribassata dentro il terreno, e coperta da un tetto verde. Ogni metro quadrato utilizzato per delimitare gli ambienti interni viene restituito alla Natura sottoforma di muri interrati e spazi verdi.
Coi piedi per terraâ inoltre propone uno stile di vita che si contrappone al nostro presente, nel quale tutti sembrano ossessionati dall' apparire, dal mostrarsi, dall' essere sempre e comunque al centro dell' attenzione, dall' essere ammirati. Alcuni di noi però non vogliono vivere in questa maniera. Alcuni di noi preferiscono l' intimità , il godimento del momento privato, il relax di un rifugio dove pensare, lasciar rallentare il tempo, lasciar rallentare il corpo.
Evitare la cultura dell' Orwelliano Grande Fratello, della figura dittatoriale che tutto osserva e tutto stabilisce.
Non ci sono finestre lungo il perimetro esterno della casa, circondata dalla terra, ma è presente una corte interna verde che dà  luce ed aria a tutta l' abitazione, garantendo la privacy .
In copertura sono realizzati dei ''cannoni di aria e luce'', camini solari che fungono anche da lucernari, dotati di un doppio sistema di chiusura: uno più esterno, realizzato con un grigliato microforato metallico, per l' ombreggiamento nei mesi più caldi, ed uno più interno composto da un vetro apribile anch' esso, necessario alla ventilazione. I cannoni sono realizzati in laterizio e cemento per fungere da massa di accumulo, onde garantire un flusso di ventilazione naturale.
Le case sono state pensate per esser realizzate in serie, separate le une dalle altre dalle ''colline energetiche''; esse servono come parco energetico, poichè su di esse vengono posizionati pannelli fotovoltaici ed impianti microeolici per la produzione di energia elettrica per le case e per la cessione alla rete. L' impianto di riscaldamento può venire realizzato attraverso una pompa di calore a compressione, garantendo in tal modo una maggiore autosufficienza dell'intero sistema. Al di sotto delle colline invece vengono realizzate le sonde geotermiche per il pretrattamento del fluido vettore energetico. L' altezza delle colline è di circa 3 metri, garantendo sotto di esse una massa tale da mantenere la temperatura costante del terreno intorno ai 16_18 gradi centigradi, permettendo così un minimo ''balzo termico'' tra aria o acqua pretrattata e la sua immissione in temperatura negli ambienti interni della casa.
La sezione esemplifica il funzionamento della ventilazione passiva all' interno della casa. La corte interna contribuisce inoltre a migliorare il microclima, assieme ai tetti verdi, alle colline energetiche, alla corte di accesso (ove sono previsti l' ingresso carrabile e pedonale).
E' stata prevista anche la presenza di un albero caducifoglia all' interno della corte privata, per aumentare l' ombra in estate, ma lasciare filtrare i raggi solari in inverno.
Anche la stratigrafia dei pacchetti perimetrali orizzontali e verticali è stata studiata per garantire massimo isolamento e risparmio energetico, garantendo alla casa una prestazione in classe A con 39,76 kW_m²a, e senza utilizzare grandi spessori di polistirene, diminuendo in tal modo la quantità  di energia consumata per la produzione della casa ed aumentando il valore ''verde'' dell' intervento.

Photogallery progetto Coi piedi per terra

Progetto architettura coi piedi per terra realizzato da Massimiliano MenegaleProgetto architettura coi piedi per terra realizzato da Massimiliano MenegaleProgetto architettura coi piedi per terra realizzato da Massimiliano MenegaleProgetto architettura coi piedi per terra realizzato da Massimiliano Menegale