AUDITORIUM SAN CELSO

L’Auditorium rientra nel perimetro del Rione Terra, il più antico quartiere di Pozzuoli attualmente interessato da un progetto di recupero e risanamento conservativo. L’auditorium si inserisce nei ruderi del Ginnasio San Paolo di Pozzuoli, prospiciente la darsena dei pescatori. Il Ginnasio venne edificato nel dopoguerra per volontà del vescovo Castaldo, demolendo le strutture dell’antico monastero seicentesco delle Clarisse. Nel corso degli anni successivi alla evacuazione e successivo abbandono del Rione Terra, le strutture del Ginnasio subirono cedimenti e crolli. Il nuovo volume ricompone le parti mancanti dell’edificio preesistente riproponendo, lungo il prospetto nord, il ritmo delle aperture presenti nel fabbricato parzialmente crollato, ricomponendo una sua virtuale unità. La facciata è costituita da una parete ventilata con finitura esterna in pannelli di legno bachelizzato. Le nuove finestre partono da un piano arretrato e quindi si lanciano a sbalzo, con un imbotto in cor-ten, fino a riallinearsi al piano della facciata in muratura superstite. Sui lati sud ed ovest l’edificio si apre allo splendido paesaggio circostante e con l’ausilio di un sistema di griglie ad apertura computerizzata regola l’intensità della luce all’interno delle hall. Le griglie attenuano l’impatto visivo delle superfici vetrate.

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy