Abitare in verticale

Abitare in verticale
Il progetto si rivolge ad una committenza giovane e briosa e prevede lo sviluppo dell’intera abitazione su due livelli. Nel primo livello sono ospitate le funzioni della prima accoglienza e della notte nel secondo un grande open space accoglie i riti della vita diurna, in uno spazio con tetto a falda sviluppato sia in orizzontale che in verticale, con una ulteriore estensione verso l’esterno,che avviene attraverso due ampie verande. Nella zona notte si è scelto di avere una predominanza di temi, colori, e materiali. Il gres porcellanato è qui declinato in diversi schemi di posa e su tutti i formati disponibili, tanto da creare una continuità totale tra l’ambiente della camera da letto e quello del bagno di pertinenza, separati tra loro soltanto da un divisorio vetrato e trattati per l’appunto con i medesimi materiali. I due livelli sono collegati attraverso una scala autoportante, che inizia già quasi dall'ingresso con una pedana rialzata e che, concettualmente attraversa tutto il muro di spina con dei volumi che simbolicamente trafiggono questo vano in verticale, caratterizzando poi fortemente anche la zona giorno. Quest’ultima si costituisce di un unico grande living inondato dalla luce naturale attraverso le ampie aperture vetrate che perimetrano l’intera parete esposta a nord. Qui un camino catalizza l’attenzione dell’area divani, dalla parte opposta una cucina a penisola si rivolge all'intero living, punto focale un tavolo con la sua sospensione che funge da intersezione tra i due ambienti dove maggiormente si svolge la vita quotidiana.

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy