Arte Contemporanea - Gli Ori del Perù di Ivan saccomani

Opere dell'artista Ivan Saccomani Ivan Saccomani nasce a Monza nel 1958. Inizia la propria attività artistica nel 1976. Nel 1978 tiene la sua prima Mostra personale alla Galleria il Grappolo di Sesto San Giovanni Milano e sempre nella stessa Galleria del papà Franco Saccomani, conosce tanti artisti ....Michele Festa, Domenico di Filippo, Simeti, Bonalumi, Barbanti, Romano Battaglia, Minguzzi, Macelo Brajnovic, Stelio Sole, Alan Biller ecc ecc. e occupandosi dell'allestimento Mostre e relazioni con la clientela, nel 1978 apre lo Studio Disegno Casa dove presenta le migliori firme nell'arredamento e Arte, continuando nella sperimentazione di varie tecniche pittoriche e scultorie. Varie le mostre in Italia e estero. Racconti Metropolitani, La città, Grattacieli, gli Ori del Perù ....gli ultimi suoi lavori RITRATTO:Giuseppe Stafforini Ivan Saccomani ti sorprende ogni volta. Torni nel suo atelier,ti aspetti nuovi grattacieli che tagliano la tela in sezioni perfette;fiori metropolitani sopravvissuti a una catastrofe planetaria mille volte più distruttiva della nube radioattiva di Cernobil.....E invece ecco la sorpresa con i "Fogli extra strong". Ivan torna al presente per lasciare ai "sopravvissuti" traccia del presente attraverso un oggetto dei nostri giorni di uso comune: il foglio di carta stampata ai raggi laser.infinita serie fitta fitta di caratteri di stampa uno di seguito all' altro, parole,parole uscite dalla stampante laser in poche frazioni di secondo sono i tratti simbolici delle nuove opere di Ivan. La mia generazione la mia generazione ha iniziato la scrittura “a macchina”, come si diceva, con la “lettera 22” della Olivetti. Solo molto più tardi siamo passati alla macchina da scrivere elettrica “Lexinton”,vera innovazione tecnologica.Fino a pochi anni or sono si acquistavano in cartoleria la carta carbone, i nastri rosso-neri,il bianchetto come si era fatto per generazioni. Il mio cartolaio, Livio, è sempre lo stesso tra gli scaffali della sua bottega. Il tempo appariva scorrere lento, Tutto sembrava immutabile. Invece no. Tutto è cambiato. Nulla è più come prima. La simbologia delle opere di Ivan Saccomani ci dice che in una frazione impercettibile di tempo sono passati anni luce riportandoci la concetto di relatività del tempo e dello spazio. Chi avrebbe potuto farlo se non l architetto-designer Ivan Saccomani?. Il mondo di oggi non è più quello in cui siamo nati. Ivan ne ha colto un forte segno di riconoscimento con il linguaggio asciutto, essenziale e la inconfondibile tecnica pittorica che conosciamo. Studio: Via Campo sportivo,4 22023 Castglione d'Intelvi Como sito arte http://arteivansaccomani.it/

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy