Monumento ai Caduti di Nassiriyah

Monumento ai Caduti di Nassiriyah
INTERVENTO: MONUMENTO IN MEMORIA DEI CADUTI DI NASSIRIYA COMMITTENTE: Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Lazio Ubicazione: Parco Shuster, Roma Gruppo di progettazione: Giuseppe Spagnulo, Scultore Lucio Agazzi, Architetto Maurizio Costacurta, Architetto Enrico Pocopagni, Architetto Nicola Agazzi, Architetto Gabriele Amadori, Light Designer Paolo Pittaluga, Geometra BANDO: indetto da Ministero per i Beni e le Attività culturali, Regione Lazio, Provincia di Roma e Comune di Roma, che hanno finanziato le opere. Importo opere: euro 548.299,37 Inizio lavori. 12-11-2007 Finelavori 28-03-2008. Inaugurazione: 30-03-2008. Descrizione: il monumento è realizzato con tre materiali: acciaio, perimenhir; travertino per l'esedra che circonda i menhir e per i raccordi con Via Ostiense e con Lungo Tevere di San Paolo; marmo nero Africa per il percorso interno al monumento. Sono stati utilizzati circa 8900 chili di acciaio e 200 tonnellate di marmo e travertino. I lavori sono stati eseguiti dalle seguenti imprese: IMPRESA EDILE POLONI SRL, opere edili e impianti; SCARPELLINI a. s. v. SpA, opere del verde; Marmi Paganessi Emilio srl, opere in pietra.

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy