"Frammenti di luce"

Ristrutturazione residenza privata - mq. 130 Roma - Quartiere Trieste (2010) progettista e direttore dei lavori: arch. Patrizio ROMA L'appartamento collocato in una zona residenziale di Roma, all'interno di una palazzina degli anni trenta del quartiere Trieste, si presentava con un impianto di tipo tradizionale con i vincoli di una struttura portante in muratura. Dall'ingresso, il lungo corridoio si spingeva per diversi metri all'interno dell'abitazione, distribuendo i vari ambienti in modo rigido e sequenziale. La necessità di creare il secondo bagno e l'obbiettivo di dividere la zona notte da quella giorno, ha dato inizio ad una progettazione che rivedesse la distribuzione e le funzioni dei diversi ambienti. Il corridoio è stato così ridimensionato ricavandone da un lato un bagno per la zona notte e dall'altro uno spogliatoio verso la zona d'ingresso. La zona giorno diviene quindi un unico grande ambiente dal quale poter accedere alla zona notte, quest'ultima composta da tre camere e due bagni di cui uno posto all'interno della camera matrimoniale. I rivestimenti dei bagni ricoprono le pareti fino a quasi toccare il soffitto; qui dei tagli perimetrali inondano di luce indiretta i due ambienti mettendo in risalto volumi e superfici. La cucina abitabile, accessibile mediante una porta scorrevole in vetro extrachiaro satinato, è ora collegata con il salone anche esternamente attraverso un lungo balcone. Una parete di listelli in legno posti orizzontalmente permette di dividere la cucina dalla zona pranzo frammentando così la luce naturale verso l'interno. Il risultato è uno spazio fluido e dinamico, caratterizzato da una giusta combinazione di elementi classici e moderni, in cui la luce diventa protagonista.

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy