LiCuti

Li Cuti (Dialetto leccese): Affioramenti calcarenitici in forma di banchi. Fin dall’antichità sono stati, per necessità agricole, demoliti e accumulati ai margini dei campi, assumendo prima l’aspetto di argini che delimitavano le proprietà, poi di veri e propri muretti, quelli che oggi caratterizzano praticamente tutto il Salento. Questo concept prova a restituirne l’essenza primordiale, il corrugamento, il volume delle depressioni nelle quali si ferma l’acqua piovana utilizzata per l’abbeverata dagli animali della macchia, ne stilizza la forma in una sorta di riassunto digitale in linguaggio STL che utilizza superfici triangolate che si sviluppano sui tre piani cartesiani. Il risultato è un oggetto discreto, che si scopre solo avvicinandosi, che si accende di luci e di ombre proprio come il Salento.

Galleria immagini

Contact the designer

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy