Giorgio Gurioli

Formazione artistica e tecnico meccanica 1981 inizia la sua attività: il sapere dell'elettronica e strumentazioni Motorola, Rockwell, Digital, Teko 1985 fonda Méta srl società di progettazione e produzione per il tempo libero 1991 è fondatore di Syn Design srl :oggetti "simbiotici" autoprodotti ( reggilibri “TRA” nella collezione permanente del MOMA: Museum Of Modern Art di New York) 1995 fonda "Mix experience srl" autoproduzione psicadelica 2000 Spazio sensibile opera digitale in cui il punto di vita sostituisce il punto di vista 2001 ODUE Concept TM per Oasis un'intera gamma di prodotti confluiti da spazio sensibile 2002 Museum Collection oggetti con funzione emotiva realizzati con le tecniche digitali e venduti on line 2002 Design extrasensoriale per Kundalini ( Hara miglior oggetto di design del pianeta nel 2002 secondo la rivista GQ, Asana, Body, Alone) 2005 Robotica friendly project (Gilberto) 2009 Homology, the structure connecting le implicazioni dei nuovi linguaggi della genetica (DNA_RNA) ( Lampada e poltrona per Kundalini al salone del mobile) Partner: Aur.el, Kundalini, Naos, Acerbis international,Viceversa, Sigma-Tau, Giostyle, Outlook design Italia, Martini, Tonelli, Lamborghini, Cefla Group, Giovannetti collezioni, Oasis bagni, Odue Concept, Robotec ,Bluebotic, Esacar,Tema sinergie, Biesse, Sorbini , SCM, Lamm, Air Liquide. Riconoscimenti in diversi “Compasso d'Oro” e presenza nei musei internazionali : MOMA di NY Denver Art Museum Permanent design collection Denver (Usa) Stedelijk Museum Permanent design collection Amsterdam (Olanda) È docente di metodologie della progettazione presso ISIA di Faenza, www.isiafaenza.it