Librerie,
Nepi

Libreria modulare completamente fatta a mano in noce canaletto massello, costituita da due semplici moduli assemblati senza l’utilizzo di viti o congiunzioni meccaniche che permettono di realizzare una libreria teoricamente infinita. La struttura ad archi rimanda alla tipica opera ingegneristica romana degli acquedotti. In questo caso il riferimento, nel nome e del progetto, va proprio a Nepi, località dell’alto Lazio – il cui nome di origine etrusca significa “acqua” – e in cui si erige un’esempio del maestoso acquedotto. La lavorazione artigianale e l’idea di un progetto modulare, tipico di una produzione industriale, rende possibile un’inedita qualità e altresì svariate possibilità costruttivo/compositive.

Download disponibili


Registrati gratuitamente oppure accedi per scaricare i file.

Richiedi informazioni aggiuntive

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy