Poltrone,
Do-Maru

La poltroncina Do-Maru riprende il nome delle antiche armature dei samurai, costruite con rigide placche di cuoio verniciato e decorato che avvolgevano e proteggevano il corpo dei guerrieri. Come già per la poltrona girevole Almora, disegnata da Doshi Levien nel 2014, anche in questo caso il guscio della seduta è stato realizzato con una coppia di scocche sovrapposte, ammorbidite da due contro imbottiture rivestibili in tessuto o in pelle. Il supporto posteriore, in fusione di alluminio, sottolinea come un tratto vigoroso la linea conica della poltroncina, mentre il supporto anteriore è in tubolare metallico con finiture verniciato nero, verniciato cromate nero o verniciato peltro, che si abbinano ai colori della scocca: bianca, antracite e tortora.

Contatta il produttore

Dichiaro di aver letto e accettato i termini e le condizioni per la privacy redatte da syncronia.com. Rilascio inoltre il consenso a fornire i miei dati personali secondo quanto stabilito nelle direttive sulla privacy. Informazioni sulla privacy