Minimal stand

La realizzazione del progetto nasce dalla vittoria del concorso, nel 2014 grazie l’azienda cinese Runfar exibitions, Shanghai, che ci ha supportato. Il concept fa riferimento al paese in questione per la quale bisognva progettare lo stand, ed in questo caso parliamo della Volvo, una casa automobilistica svedese. Da questo si è partiti ovvero doveva essere un progetto minimale privo di orpelli e utilizzare materiali usati nel paese di provenienza, eleganti e leggeri. ovviamente quali materiali meglio del legno e del vetro potessero rappresentare la Svezia. Il padiglione è un parallelepipedo con struttura lignea, e totalmente vetrata nel prospetto dove si affaccia nel parco macchine. All’interno troviamo servizi, uffici sale conferenze, sale riunioni, uffici informazione, area catering, richiesti dal bando ed utili per la promozione ed il business del marchio Volvo. Interessante è l’interno, in particolare il controsoffitto alternato da legno e vetro, e gli ambienti richiesti separati da vetri, crea un effetto di dilatazione spaziale. Anche il light design è stato studiato accuratamente per far si che non ci siano angoli scuri o zone più illuminate

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information