SNACK WALL

Lo "Snack-Wall", vuole essere un modo dinamico e semplice di collegamento, che riesca a nascondere e dividere senza creare barriere L’oggetto si basa sull’idea di uno scheletro mobile e modificabile, che tramite l’aggiunta e la sottrazione di moduli,può adeguarsi alle diverse esigenze. Lo scheletro si compone di diversa piastre incernierate tra loro da un perno, tale caratteristica permette all’utente una facile e rapida modifica del proprio prodotto. La struttura verticale dello “Snack-Wall”, è progettata per potere occludere la vista ma non oscurare la zona che esso delimita. L’usò di due diverse colorazioni o trattamenti, per rendere diverso il passaggio della luce attraverso l’oggetto, vuole creare un interessante effetto bicromatico e sottolineare la naturale vocazione decorativa dello stesso. La sezione a “V” delle parti verticali è pensata per rendere i pannelli divisori autonomi ed “auto-portanti”, capaci quindi di resistere facilmente all’azione del vento. Tale importante caratteristica è incentivata dalla naturale conformazione della parete che essendo spezzata, permette l’agevole passaggio dell’aria. Grazie all’adozione del policarbonato, la totalità delle parti potrebbe essere prodotta con un importo pari circa a 140 € (prezzo medio di un foglio di materiale al m2 pari a € 17-18), ma utilizzando materiali e tecniche produttive seriali il prezzo unitario potrebbe rivelarsi molto più contenuto. Architetto Francesco Alessio De Marco

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information