L'abbraccio del focolare domestico

L'abbraccio del focolare domestico
Luogo: Sulmona Anno di realizzazione: 2003-2005 Committente: Privato Marchi: Duravit, Catalano, Fantini, Hans Growe, Gabbianelli ceramiche, Fontana Arte, Junkers, Orem Ascensori Dati dimensionali dell'intervento: 170 mq. Collaboratori: Antonella Iannone L'abbraccio del focolare domestico domestico Un progetto che ha come cuore il focolare domestico Il progetto ha come tema la massima valorizzazione della casa come focolare domestico. Si tratta di un intervento di ristrutturazione di due appartamenti all'ultimo piano di una palazzina di Sulmona, riprogettati in un'unica residenza familiare. L'abitazione è situata in una splendida posizione, a ridosso del parco fluviale, polmone verde tra l'edilizia di nuova espansione e il nucleo più antico della cittadina. Il centro storico e il profilo montuoso del Velino-Sirente, fanno da sfondo alla parte occidentale dello stabile; sul fronte orientale invece, si vedono il Monrone e la Majella. Punto di partenza, nonché elemento progettuale dell'abitazione, è la personalità dei suoi proprietari: un ex-pilota professionista di motociclismo e la sua signora. Giovane e dinamica coppia che ama riempire la propria casa di amici e far sentire loro il calore dell'accoglienza. Perno del progetto è la zona sala-cucina, le cui direttrici spaziali penetrano e plasmano gli altri ambienti della casa. Uno spazio fluido che si apre in una sorta di abbraccio. L'accoglienza come valore di vita rappresentato dagli elementi architettonici: segni murari curvilinei, enfatizzati e continuati idealmente dal gioco delle controsoffittature e dalla scelta di una calda tonalità di arancio-mattone, per la tinteggiatura della parete più lunga. Questo muro è il segno più forte di un percorso dinamico che arriva nella zona living, dove si trasforma in una parete attrezzata, tramite due bucature che accolgono il camino e l'impianto video. In direzione opposta cambia invece forma, comprimendosi a cuneo nella zona filtro ingresso-camere, per proseguire e aprirsi nuovamente verso il parco, oltre la zona notte. Atmosfera solare, positiva, giovane e calorosa creata da ampie finestre caldi materiali: parquet in rovere e il tappeto di pietra di Apricena (Biancone), bocciardato e levigato, nella zona camino. La difficoltà principale nell'affrontare l'intervento di ristrutturazione è stata quella di risolvere e adeguare al progetto, sia dal punto di vista formale che funzionale, alcuni elementi distintivi dei sottotetti: la presenza di spazi bassi e di numerose travi. Inoltre, per soddisfare un'esigenza funzionale dei proprietari, si è provveduto all'installazione di un ascensore esterno, che collega il box auto con l'appartamento.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information