tube terminal experience

tube terminal experience
discobar TUBE TERMINAL località PARMA superfice totale 350 mq. Questo discobar è concepito come una unica gigantesca installazione realizzata con materiali di recupero e plastiche scaldate e deformate.Il pavimento è da officina in ceramica grigia con pedane in assito da cantiere.Primo elemento dominante il bar centrale una sorta di mostruoso essere dalle zampe lunghissime che sovrastano gli avventori. Le sue ali diventano le ringhiere di una passerella sopraelevata che attraversa l'intero banco bar. Il corpo che racchiude la struttura del bar è realizzato con materiali di scarto meccanici: cerchioni di camion, pulegge, piantoni, ed ingranaggi vari. Da quì parte un traliccio ad arco che sostiene la testa del mostro, costruita attorno ad una vecchia macchina da scrivere, da cui si diramano due antenne curvate in ferro con alle estremita due vecchi fanali di auto che si accendono. La struttra è stata ideata per essere sollecitata al movimento per simulare il muoversi della testa. Un collegamento aereo fatto di tondini di ferro conduce all'altro bar, seconda struttura dominante, una scultura trash, simile al feto del mostro, realizzato con elementi meccanici di ferro e legno su cui campeggia un inquietante scheletro metalicco incastonato all'interno. Terzo elemento cardine è la cabina DJ realizzata con traversine di legno dei binari ferroviari impalate nel cemento ed annerite a fiamma.Arredi di modernariato americano insieme ad affreschi idiliaci a soffitto contornati da aureole al neon azzurro completano una atmosfera di un luogo sotterraneo abbandonato e pauroso e del desiderio di riemergere fino al cielo infinito.Tutte le installazioni sono state realizzate da "PASS MUT" Passaggi e mutazioni di fine millennio.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information