CASCINALE RISTRUTTURATO

RISTRUTTURAZIONE ED AMPLIAMENTO DI CASCINALE PIEMONTESE “A CORTE” La cascina, edificio affascinante e con grande valore documentario dell’architettura della nostra terra, e’ il tema di questa importante ristrutturazione. L’obiettivo della committenza era quello della trasformazione, nel rispetto dei caratteri tipologici, del corpo principale del cascinale e dei fabbricati accessori in un complesso per la residenza permanente del nucleo familiare con la creazione di spazi accessori per ospiti e custodi, oltre alla valorizzazione dell’ampio terreno circostante con la realizzazione di un parco pertinenziale adeguatamente inserito nel contesto agricolo circostante e funzionale all’utilizzo estivo della residenza. La progettazione e la direzione dei lavori si e’ estesa dall’architettura complessiva, con una particolare attenzione alle esigenze distributive e funzionali richieste, agli interni con il progetto di light design, le scelte di materiali ed arredi ed la creazione di elementi esclusivi di arredamento ed illuminotecnici, oltre che al progetto del verde. Particolarmente riuscita la passerella sospesa realizzata nell’ex fienile per il raggiungimento dell’altana e dei locali sottotetto destinati agli ospiti. L’esecuzione del progetto ha coinvolto molti abili artigiani che hanno avuto la capacità e la competenza di interpretare correttamente lo sviluppo esecutivo del progetto con un rapporto fattivo e collaborativo con i progettisti. La cura del dettaglio e’ stato l’input principale nell’esecuzione delle varie componenti costruttive con risultati accattivanti e funzionalmente efficaci. Il complesso, di grandi dimensioni, e’ dotato di un impianto fotovoltaico da 70 kw che garantisce il corretto equilibrio nell’utilizzo di fonti rinnovabili e la possibilità di riscaldamento e climatizzazione dei vani con pompa di calore che garantisce la qualificazione dell’edificio “a zero emissioni”. Per volontà della committenza particolare attenzione e’ stata rivolta all’impiantistica tecnologica con la realizzazione di un sistema domotico, “cervello” di tutte le funzioni dell’edificio, che consente, anche in remoto, di controllare tutte le apparecchiature, gli impianti, la termoregolazione, i sistemi antintrusione, l’illuminazione e le componenti audio/video mediante utilizzo di tablet, pc e smartphone. Il progetto e’ stato premiato a Milano al KNX awards 2012 come migliore edificio demotico residenziale italiano dell’anno.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information