PESO sosPESO

L’edificio insiste con la sua imponenza all’incrocio di accesso alla città di Vicenza dalla direttrice di Treviso, in una posizione viabilistica strategica tra viale Trieste e viale Ragazzi del '99. Nel progetto si è voluta concretizzare in un unico edificio la dicotomia tra la funzione pubblico-commerciale dei piani terra e primo affacciati con le loro vetrate sull'incrocio, e quella privata-abitativa dei livelli soprastanti prospettanti la corte interna. Per conferire un aspetto di chiusura e protezione della porzione abitativa dal trambusto del traffico veicolare, sono state impiegate lastre ceramiche di grandi dimensioni e minimo spessore Laminam 3+ Blend/Grigio per esterno, nel formato 3000x1000x3 mm con colorazione "altamente materica", tagliate in opera secondo svariati formati modulari secondo il disegno dei progettisti, applicate sulle facciate d'angolo ed intagliate dalle fenditure delle feritoie per lasciar filtrare la luce naturale nelle terrazze. A protezione solare ed acustica delle feritoie passanti e delle finestrature esposte a Sud, sono stati realizzati dei grigliati lignei a maglia orizzontale e verticale in THERMOWOOD con listelli 25x37x3000mm inseriti a scorrere all'interno dei profili in acciaio inox a fughe sfalsate. Con tale stratagemma, si è contraddistinto il particolare disegno come un "peso sospeso" attraverso l'alternanza di vuoti e pieni materici, conferendo al complesso qualità estetica e performance tecnica elevata.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information