PROGETTO - riorganizzazione della zona giorno di un' abitazione in Roma

1 - In base  alle richieste, il progetto parte ricavando tra il vano scala e la cucina un vano di servizio avente funzione di ripostiglio - lavanderia - incasso per frigo e colonna forno dal lato della cucina. Ne risulta un utile  spazio di complemento alle mansioni  che normalmente si svolgono nella zona giorno, consentendo al contempo un accesso ed un utilizzo diretto, in particolare della lavatrice e della asciugatrice, pur garantendo  un perfetto isolamento dalle  altre zone dell'abitazione.

2 - Per la realizzazione non sono previste demolizioni di rilevante portata. Le nuove tramezzature saranno realizzate tramite  l'impiego di elementi latero-forati cm 25x25x12 per la parete h=3.00m posta tra il nuovo vano di servizio e la cucina, ed elementi cm25x25x8 per i pannelli di fondo h=2.20 dell'incasso frigo e colonna forno. 

3- Il sistema illuminotecnico prevede l'impiego di gruppi di faretti led montati in controsoffittature in cartongesso alternati alle tradizionali lampade a soffitto.

4 - Poiche' l'appartamento beneficia della presenza di  ambienti grandi e luminosi,  si è privilegiata l'idea  dell'open-space, che considera l'impiego articolato degli arredi che vanno ad individuare zone d'uso interconnesse. Così abbiamo un elemento di particolare effetto visivo in pannelli  traslucidi con un bussolotto guardaroba posto in elevazione che isola l'ingresso dall'ambiente living, quest'ultimo si sviluppa secondo tre parti pricipali:

- Uno spazio relax con  una chaise longue ed un ecocamino (elemento che non prevede canna fumaria e non produce fumi, quindi di facile installazione, a basso costo e senza autorizzazioni).

- L'angolo coversazione e tv con parete attrezzata-libreria, e divano a penisola.

- Angolo pranzo con tavolo apribile 8 posti e parete attrezzata (elemento decorativo diventa il pannello scorrevole  ideato per nascondere il piccolo ripostiglio che comunica con la sala).

Nel bagno si trova una soluzione di effetto nell'inserimento di una vasca da bagno e della doccia, tramite la realizzazione di un elemento divisorio (porta salviette, saponi etc.) da realizzarsi preferibilmente in muratura , che crea un piacevole effetto compositivo nell'insieme.

Come gia' descritto in precedenza, il ripostiglio-lavanderia rappresenta un valore aggiunto nell'organizzazione complessiva dell'appartamento, andando a risolvere molteplici esigenze senza una significativa perdita di spazi.

Anche per la cucina, che conserva una  discreta ampiezza, si è voluto esaltare l'idea di spazialità senza rinunciare alla completezza delle funzioni, incassando ad esempio il frigo e la colonna forno e ricavando una zona pranzo con un piano snack 4 posti.Gli elementi di base della cucinasono quotati in pianta.

 

5 - Per i materiali di finitura e dei pavimenti, in particolare nel living, si è pensato di richiamare nell'arredo l'idea di movimento e variazione tramite il dialogo tra tonalita' calde e contrastanti che si rifanno alle tonalità dei pavimenti. Per questi ultimi  si  propone (anche se andrebbero ragionati in fase esecutiva) la scelta di elementi in kerlite  100x100 con effetto corten patinato nel living , kerlite con effetto pietra chiara nel  bagno, disimpegno e cucina, per il ripostiglio-lavanderia si impiegherà un gress in elementi 45x45. 

 

 

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information