STRAW HOUSE

Il progetto propone il recupero di una casa unifamiliare degli anni ‘60 a Travedona Monate (Va). Uno degli obiettivi, fin da subito ricercati, nella progettazione è l’attenzione all’utilizzo di materiali naturali ed sostenibili. Per migliorare il comfort e le prestazioni energetiche, alla struttura esistente viene applicato un cappotto esterno in paglia, un materiale a basso costo e con ottime capacità isolanti. Per manifestare questa scelta si sceglie di lasciare la paglia a vista sul volume aggettante al piano terreno (fronte sud). Le aperture esistenti vengono rispettate ed i prospetti esterni arricchiti da imbotti in legno che segnano le cornici delle finestre e danno vita ad un interessante gioco compositivo di facciata. Al suo interno la casa offre grande qualità spaziale, a partire dalla scala dotata di un parapetto ligneo continuo che come un nastro conduce fino al piano del sottotetto, una ulteriore sorpresa. Qui si può godere del paesaggio circostante in diversi modi: dalla terrazza panoramica a sud-est, o dall’accogliente studiolo posto all’interno del volume aggettante sulla facciata sud. Il fronte nord rimane più chiuso, per evitare dispersioni energetiche ma questa percezione viene alleggerita da una lunga fessura che si apre nel sottotetto e permette la vista sul paesaggio circostante da una finestra a nastro. Dove la copertura a due falde si abbassa si propone mobilio integrato che permette di sfruttare al meglio lo spazio del sottotetto altrimenti perso.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information