CASA T

Interni studiati da due professionisti in sinergia per una dimora situata sul Lago di Garda Percezione di un sapore raffinato e comunicativo, capace di mettere a proprio agio non solo chi abita ma, anche e soprattutto, il visitatore occasionale. Questo il tema che ha guidato la felice collaborazione tra Italo Spada e l’architetto Marco Ugolini nella realizzazione di una residenza, cercata e voluta dai committenti per sé e per gli ospiti, di cui amano circondarsi. Situata in una prestigiosa località del Lago di Garda, in un contesto paesaggistico di notevole bellezza, caratterizzato da un tipico e curato uliveto, l’abitazione, attraverso scelte progettuali consapevoli e coerenti, capaci di restituire in concreto ciò che l’immaginario ha suggerito, assume le peculiarità di un luogo ameno e piacevole. L’intento è attirare a sé il visitatore, che sente immediatamente di vivere uno spazio prezioso, a lui dedicato, da cui non vorrebbe più separarsi. A dare una simile percezione contribuiscono l’espressività degli ambienti, studiati con maestria in ogni aspetto, oltre all’eleganza e all’esclusività dei dettagli, selezionati con cura sulla base di idee ben precise. Leitmotiv compositivo è l’uso dei colori bianco, nero e grigio grafite, completati da elementi singolari personalizzati, che fanno della trasparenza il loro motivo d’essere; unica eccezione, voluta e cercata, l’elemento noce tattile della cucina. La zona giorno, situata al piano terra, è costituita da due ambienti distinti, vivibili in completa autonomia, ma separati unicamente da una parete in cristallo capace di salvaguardare la percezione di uno spazio “unitario”, dotato di funzioni differenti pensate come un insieme coerente. Sorprendente la scala che sale al piano primo, realizzata in getto autoportante, staccata dalla parete e rivestita in legno bianco. Le sculture che impreziosiscono l’ambiente sono dell’artista Severino. La zona notte, distribuita al piano superiore, proporzionata ed accogliente, è realizzata in totale coerenza con le scelte progettuali di base: a pavimenti e soffitti bianchi vengono accostate tinte murali grigio grafite ed ogni dettaglio, dai tessuti all’oggettistica, è scelto col medesimo intento. Accurato lo studio dell’illuminazione, che presenta intuizioni eleganti e funzionali, come i led posizionati a fianco della scala e nella stanza degli armadi, ed il particolarissimo effetto generato dal controsoffitto luminoso a velette del living.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information