UN LOUNGE DELLA CONTEMPORANEITA'

Sulla centralissima via Roma, in CARMIANO è stato da poco aperto un nuovo e moderno lounge, dove estro e creatività si fondono per dare vita ad un luogo di incontri, di lavoro, e di relax, per il giorno e la notte. CIVOLEVA non è solo un locale, CIVOLEVA è un’idea, un luogo dello spirito, venuto alla luce dopo un sogno lungo nove mesi. L’attenzione per il dettaglio è stata messa in relazione a te, che entri per la prima volta, facendo di tutta quest’opera d’arte “ un’oasi ” nel caos. Attraverso un’attenta analisi di mercato, nello specifico delle attività che ruotano attorno al paese, si sono individuati quei punti per portare avanti un progetto esclusivo sia dal punto di vista commerciale che di brand. Nel suo interno l’essenzialità si vede attraverso quei dettagli che non passano inosservati: tra arredi e colori, tra forme e materiali, l’occhio di chi entra viene catturato dal “ particolare “, emozionando e suggestionando il cliente che entra per la prima volta. Il lounge in questione può essere concettualizzato con tre aggettivi, secondo le tre diverse aree di appartenenza. La prima col “termine suggestivo”, all’ingresso le prime quattro sale sono state messe in relazione alla semplicità delle forme e dei colori. La struttura con volte a stella, messe in evidenza attraverso il solo colore rosso, predomina nell’essenzialità. Nel suo interno la disposizione di un bancone interamente realizzato in wenge naturale predomina lo spazio, e una serie di panche imbottite coordinano quello restante mettendo a proprio agio la clientela, accomodandoli. In questi ambienti l’utilizzo dei colori (bianco, rosso, e marrone) coordinati alla scelta dei materiali (legno, cristallo e pietra) fanno la differenza, e con l’utilizzo di alcune proiezioni di luce ne esaltano ancora di più realtà avvolgendo chi entra in un’atmosfera particolarissima. La seconda col “termine confortevole”: una sala esclusivamente dedicata al salotto, inteso nel vero rapporto del lounge. Una serie di divani in rattan con imbottiture in tessuto e in tinta di colore con gli altri ambienti . La terza col “termine minimale” o minimal, un’area differente, a contattocon la natura, con i profumi, con i colori; una valenza in più per riscoprire il concetto di garden design all’interno di un locale commerciale. Uno spazio di 80 mq “ ritoccato” con prato inglese e cespugli decorativi, con effetti di luce per una scenografia suggestiva al crepuscolo. Il giardino come area di benessere: benessere inteso nella “soddisfazione psicologica dei sensi” nel dialogo e nell’armonia in cui i clienti degustano i diversi prodotti che si preparano, nel pieno contatto con i profumi delle piante, nella visione dei colori, nel contatto del semplice calore del sole nelle giornate di primavera – estate in pieno relax. Un ambiente nel suo complesso pieno di valori simbolici e di riferimenti giocati con sensibilità e invenzione.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information