uno dei criteri più importanti nella scelta di una cucina

uno dei criteri più importanti nella scelta di una cucina sono i materiali, perchè essa risulti funzionale, pratica e anche bella. I materiali sono fondamentali sia per la comodità sia per l’estetica di una cucina e ogni suo elemento deve essere scelto secondo criteri particolari. Funzionalità Muoversi "bene" in cucina è fondamentale per evitare di perdere tempo: ad esempio, solitamente si suggerisce di posizionare il frigo vicino alla dispensa (tutte le zone di conservazione dei cibi dovrebbero essere vicine), con accanto la zona di lavoro dove preparare i cibi e sotto cassetti in cui tenere ciò che vi occorre per cucinare. Il cibo "lavorato" va poi lavato, quindi vicino alla zona di lavoro dovrebbe trovarsi il lavello (con scolapiatti sopra e porta-rifiuti sotto). Solitamente gli attacchi dell'acqua sono raggruppati, quindi accanto al lavello troverà posto la lavastoviglie, ed infine il piano cottura con sotto il forno (se non avete spazio per metterlo in una colonna) e sopra la cappa. Oltre a tutti questi mobili occorre pensare allo spazio per muoversi e per aprire i pensili: assieme al progettista approfondirete ognuno di questi aspetti, con l'obiettivo di dare vita ad una cucina che sia funzionale e in cui vi possiate sentire a vostro agio. Modelli La scelta di un modello (lineare, con una penisola, con l'isola centrale...) dipende dalla forma della stanza oltre che dai vostri gusti. Se la stanza è stretta e lunga la cucina più indicata sarà quella "in linea", con tutti gli elementi della cucina in un'unica parete. Per ottimizzare lo spazio potete usare i pensili alti o dei soprapensili. Ricordate di inserire frigo, lavandino e fornelli in quest’ordine in modo da essere più comodi nell’uso della cucina. La cucina "a binario" viene scelta quando la stanza è un po’ più larga, con i fuochi ed il lavandino su una parete e la zona per preparare, più il forno e la dispensa, sull'altra. La cucina "ad angolo" è indicata quando avete due pareti perpendicolari, ed una buona soluzione può essere quella di avere un lato dedicato al lavaggio, i fornelli nell’angolo, forno e frigo più una zona per la preparazione nell’altro lato e al centro della stanza il tavolo. Se avete tre pareti da usare per la cucina allora sceglierete la cucina "a golfo", due lati per preparare il cibo, uno per cuocerlo. I modelli che richiedono uno spazio maggiore sono l’isola e la penisola, quest’ultimo è costituito da un modello ad angolo più un lato che può essere usato come zona snack. L’isola invece si colloca al centro del locale e si integra bene con i diversi modelli.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information