VERTICAL GARDEN HOUSE

Il progetto consiste nel recupero di un edificio costituito da due piani fuori terra (piano terra e primo) e da un piano sottotetto non abitabile con altezza netta media inferiore a m 1,70. Si propone il recupero del sottotetto esistente a fini abitativi e la realizzazione di una struttura sul fronte sud del fabbricato atta a favorire l’arrampicamento della vegetazione. La struttura del nuovo volume è costituita da elementi lignei, secondo i principi della bioarchitettura e permette di non sovrapporre carichi eccessivi alla muratura esistente. Per la copertura, anch’essa pensata con orditura lignea debitamente coibentata, si propone un rivestimento in lastre di fibrocemento risvoltante anche sulle pareti verticali del piano sottotetto fino all’altezza del marcapiano e su parte del fronte ovest. La necessità di raggiungere il piano sottotetto dal primo piano dell’unità abitativa esistente ha implicato inoltre la necessità di prevedere un nuovo corpo scala. Si propone pertanto l’inserimento di una scala a chiocciola entro il vano attualmente adibito a ripostiglio. Oltre al recupero del sottotetto si propone la realizzazione di una struttura sospesa atta a migliorare l’integrazione del verde con l’edificio. Questa struttura, realizzata sul fronte sud al di sopra del livello di gronda della veranda esistente, funge da sostegno per lo sviluppo di piante rampicanti definendo un rivestimento vegetale uniforme che costituisce una sorta di estensione a L del giardino antistante. Il rivestimento vegetale è inoltre un ottimo ausilio alla termoregolazione dell’edificio stesso.

Image gallery

Contact the designer

I declare that I have read and accept Syncronia's Terms of Use and Privacy Policy. I therefore give Syncronia permission to publish and use my personal data, as outlined in the aforementioned policy.Privacy information